Crea sito

Associazione Attiva-Mente è lieta di presentarvi il progetto di Servizio Volontario Europeo “Piece of my Heart” che si terrà a Gyöngyös in Ungheria, dal 1 luglio 2019 al 31 giugno 2020.

L’organizzazione coordinatrice è ” Együttható Egyesület” (Associazione Co-efficiente in Italiano). E’ stata fondata da professionisti del settore sociale ed entusiasti giovani volontari nel 2010 per promuovere l’apprendimento non formale, servizi di comunità innovativi e un nuovo modo di pensare nei giovani e nel sociale. Abbiamo un ufficio giovani a Budapest e un “Impactpoint” (Hatampont Tanoda) a Gyöngyös, a 80 km da Budapest. L’afterschool è stata fondata nel 2014 e offre attività pomeridiane a circa 30 studenti con un background svantaggiato. È qui che si svolgerà questo progetto SVE. Gyöngyös è una piccola città nel nord-est dell’Ungheria, situata ai piedi delle montagne Mátra. Ha una popolazione di circa 30 000 abitanti. Alcuni di loro vivono in zone segregate in cui la manutenzione delle aree comuni e servizi (acqua corrente, parchi giochi, altre infrastrutture) è limitata

Il nostro doposcuola nel centro della città è un’oasi per bambini e giovani del posto. Si tratta di un ambiente inclusivo: bambini di diverse origini etniche, i giovani con difficoltà di apprendimento e disabilità sono coinvolti nella attività insieme. La partecipazione di 6 volontari internazionali ai lavori della scuola secondaria e ad altre iniziative a Gyöngyös può avere un impatto considerevole sui bambini, sulle loro famiglie e sulla comunità locale, per non parlare dello sviluppo delle capacità dei volontari.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • sviluppare abilità sociali, comunicative e di lingua straniera degli studenti nella scuola secondaria e i nostri volontari per aumentare il coinvolgimento della scuola secondaria nella vita della comunità locale, creando un programma diversificato nella scuola secondaria dai giovani per i giovani, per migliorare la responsabilità sociale e il senso di solidarietà dei volontari coinvolgendoli in attività di animazione giovanile con i giovani svantaggiati;
  • Diplomazia e gestione dei conflitti: poiché i bambini spesso mancano di efficaci capacità di gestione dei conflitti, i volontari si impegneranno nella risoluzione dei conflitti nell’after school;
  • Capacità organizzative: ogni volontario può iniziare il proprio progetto o laboratorio personale con i bambini o coinvolgendo la comunità locale;
  • Adattabilità e conoscenza interculturale: i volontari collaboreranno sia con lo staff professionale dell’after-school che tra loro;
  • Impareranno ad adattarsi alle diverse culture e stili di comunicazione.
  • I volontari avranno la possibilità di sviluppare le seguenti abilità:
  • Queste abilità e attitudini sono rilevanti nel mercato del lavoro, specialmente nel campi di istruzione e lavoro giovanile.

Profilo del Volontario

  • Età: 18-30 (al momento dell’arrivo in Ungheria);
  • Residente legalmente in un paese del programma Erasmus+;
  • Buona padronanza dell’inglese;
  • Interessato ai giovani / al lavoro sociale o all’educazione;
  • Abile a valorizzare e dimostrare creatività, apertura mentale, curiosità;
  • Abilità speciali / hobby come ad esempio ad es. suonare uno strumento, parlare più lingue, essere amanti di uno sport, costituiscono elementi di interesse durante la selezione, specie se si possono introdurre nei laboratori della scuola secondaria

I volontari con un background svantaggiato

Particolarmente benevenute saranno le richieste di persone che si identificano con minoranze etniche, classi economiche svantaggiate o comunità LGBTQ +, anche persone di colore e persone con disabilità.

Come previsto dal Programma “Erasmus+, il volontario NON DEVE SPENDERE NULLA PER LA SUA ATTIVITÀ’ DI VOLONTARIATO, in quanto il programma garantisce:

  • Alloggio e relative spese a carico dell’organizzazione ungherese;
  • Corresponsione di buoni per il supermercato, in modo che possano acquistare e cucinare in autonomia;
  • Pocket Money per i bisogni di socializzazione del volontario (150 euro per l’Ungheria);
  • Rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno dall’Italia fino a 275 euro;
  • lezioni di lingua ungherese per tutta la durata dello stage;
  • mentor personalizzato;
  • assicurazione sulla vita e l’infortunio;
  • assistenza burocratica;
  • Corso d’introduzione e di Valutazione a cura dell’Agenzia Nazionale del Paese Ospitante;
  • Certificazione YouthPass a fine progetto.

NON E’ RICHIESTO UN TITOLO DI STUDIO SPECIFICO. Oggetto di valutazione, sarà la motivazione a fare un’esperienza all’estero a contatto con studenti, giovani e la comunità locale.

Per le selezioni, mandare una mail a [email protected] con in allegato la copia della carta d’identità e/o passaporto, unitamente all’application form presente in fondo al presente bando in inglese,  entro e non oltre il 15 giugno 2019. Successivamente, i candidati verranno contattati per un colloquio da effettuarsi in sede o via Skype.

0Shares