Crea sito



Associazione Attiva-Mente è fiera di comunicarvi che il nostro partner greco Hellenic Youth Participation (con sede ad Atene, in Grecia), sta cercando un/a volontario/a dai 18 ai 30 anni,  per un progetto che va da Gennaio a Marzo 2020.

L’organizzazione si ispira ai valori di dialogo interculturale, educazione non formale, comprensione reciproca e solidarietà.L’obiettivo principale del gruppo è promuovere i diritti umani attraverso l’educazione non formale e l’apprendimento esperienziale. Essa a che fare condiverse fasce di età (adolescenti, giovani adulti, genitori e insegnanti) al fine di ispirare e stimolare i cittadini europei a diventare parti attive della loro comunità locale ed europea. Per cui la presenza dei volontari stranieri è tesa a motivare la comunità locale a partecipare e ad aumentare la consapevolezza sui valori attuali come le pari opportunità, l’inclusione sociale e la diversità culturale. Attraverso i nostri progetti miriamo a promuovere l’apprendimento differenziato non formale e l’importanza dello sviluppo personale. HYP è attivo a livello locale, nazionale ed europeo.

Per il progetto in questione, che si chiama “Non Formal Action II”, le attività si concentreranno sul tema dei diritti umani. Le attività previste sono le seguenti:

  • Seminari mensili sui diritti umani ( violenza  / pregiudizio, sostenibilità / ambiente come diritto, istruzione e accessibilità, minoranze / rifugiati, contrasto incitamento all’odio, Europa e cittadinanza, ecc.);
  •  Campagna natalizia ed eventi di beneficenza per raccogliere denaro e cibo e indumenti necessari per coloro che ne hanno bisogno ;
  •  Attività all’aperto per migliorare il dialogo interculturale Attività interculturali (seminari linguistici, tandem, interculturali notti);
  •  Attività educative (eventi informativi ESC, promozione del esperienze dei partecipanti); 
  •  Lavoro d’ufficio – supportare le attività in ufficio;
  •  Materiale promozionale: video, post di blog, podcast sui social media
  •  Collaborazione con organizzazioni locali, creazione non formale attività:
  •  Raccogliere attività non formali e pubblicare su posta elettronica biblioteca;
  •  Attività per l’ambiente (pulizia della spiaggia e sensibilizzazione).

    NB: il progetto è attivo da Settembre 2019, ma uno dei volontari ha preferito interrompere la propria esperienza. A questi link, potete farvi un’idea di quello che è successo finora. Infatti sono state prodotte newsletter, video, podcast. Potete inoltre dare un’occhiata al blog dei volontari, alla pagina Facebook dei volontari e alla pagina di Hellenic Youth Participation.  
  • acquisire / sviluppare competenze per il loro futuro lavorativo;
  • acquisire senso di iniziativa e capacità imprenditoriali;
  • ottenere la loro autonomia economica ed imparare a gestire le proprie finanze;
  • acquisire competenze interculturali e competenze linguistiche;
  • acquisire competenze civiche e sociali;
  • acquisire abilità “imparare ad imparare”;
  • acquisire competenze digitali, nell’ambito di comunicazione, raccolta fondi, marketing, organizzazione di eventi;
  • migliorare la propria consapevolezza di sè ed autostima.

Durata oraria settimanale e mensile Il progetto prevede un impiego settimanale di un minimo 30 ore (120 mensili), fino a un massimo di 35 ore (180 mensili). Sistemazione e servizi per il volontario Come previsto dal Programma “Erasmus+, non vi è alcuna spesa a carico del volontario in quanto il programma garantisce:

  • affitto e relative spese a carico dell’organizzazione ospitante;
  • Quota vitto da conferire al volontario;
  • Pocket Money per i bisogni di socializzazione del volontario (150euro per quattro settimane);
  • Rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno dall’Italia fino a 275 euro;
  • supporto linguistico;
  • supporto psicologico di un mentor;
  • assicurazione sulla vita e l’infortunio;
  • assistenza burocratica;
  • Certificazione YouthPass a fine progetto.

Come partecipare Per le selezioni, compilare il form sottostante o mandare una mail ad [email protected] con in allegato la copia della carta d’identità e/o passaporto e curriculum vitae in formato Europass in inglese, entro e non oltre il 23 dicembre 2019. Successivamente, i candidati verranno contattati per un colloquio da effettuarsi in sede o via Skype.  

0Shares