Crea sito

foto Brno connected

Cari amici di Associazione Attiva-Mente,

Isabella Sigona si racconta al ritorno dal progetto “Empowering the Youth”, svoltosi in Repubblica Ceca (Adamov) dal 16 al 27 Ottobre 2015 insieme ad altri 3 ragazzi modicani e a partecipanti da Macedonia, Lettonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Grecia, Romania e Bulgaria.

Il progetto era rivolto ad operatori della gioventù, specialmente a chi lavora a contatto con giovani con minori opportunità, dando loro la possibilità di acquisire nuovi strumenti, metodi e competenze, sopratutto al cosiddetto “carreer planning” (pianificazione della carriera), ma anche allo sviluppo da parte dei giovani della propria personalità e delle proprie abilità.

“Sono venuta a conoscenza del progetto “Empowering the youth” grazie all’associazione Attiva-Mente di Modica. Come tutto ciò che è nuovo, all’inizio si hanno piccole aspettative sul progetto, ma è solo alla fine che si da concretezza all’esperienza vissuta cercando di trarne il meglio .. bene , questo non è successo per Empowering the Youth poiché la riuscita, era già facilmente intuibile sin dal nostro arrivo… Capì subito che qualcosa di magico vagheggiava nell’aria.

La cooperazione, la comunicazione e l’armonia tra noi partecipanti sono i pilastri portanti di questo training, ed in soli dieci giorni ho considerato nuovi aspetti della vita, sono entrata in contatto con me stessa e con gli altri scoprendo aspetti del mio IO che non avevo ancora, fino a quel momento, conosciuto o che non avevo mai fatto emergere; I trainer (Marija e Katka) e tutto il gruppo sono riusciti a dare fisicità al mio potenziale, sono riusciti a svegliare qualcosa che con la vita si era sopita .

Ho lasciato un pezzo del mio cuore a Sycarna, grata dell’opportinità data ringrazio profondamente l’assoziazione Attiva-Mente di Modica e Brno Connected per il lavoro impeccabile svolto! Custodirò preziosamente questa esperienza e ne farò tesoro!”

Grazie Isabella per aver condiviso con noi la tua esperienza e noi siamo grati a te ed agli altri 3 partecipanti (Adriano, Stefano e Barbara) per la forte motivazione, voglia di fare e di mettersi in gioco!

0Shares